USD scende dopo il FOMC; La sterlina britannica si apre alla BoE, scoppia la coppia GBP / USD

La sterlina britannica si sta rafforzando dopo la decisione del Federal Open Market Committee di resistere al rafforzamento della politica monetaria americana. La sterlina si sta avvicinando ai massimi che aveva prima dell’annuncio del FOMC. Una cosa che potrebbe mantenere la forza della sterlina nel prossimo anno è l’ottimismo del FOMC sul voto referendario del Regno Unito sull’opportunità di lasciare l’Unione europea.

Se il referendum andrà a favore di una Brexit, e questo significa che il Regno Unito lascerà l’UE, ci sarà un enorme impulso alla valuta. Alcuni si aspettano che la valuta possa raggiungere $ 1,20 per dollaro, e potrebbe persino esserci un evento chiamato Brexit Betting, in cui le probabilità di lasciare l’UE vengono accorciate, con la speranza che ciò possa spingere il lato congedo a vincere.

Con una sterlina più forte e l’aspettativa che la sterlina possa anche migliorare nel prossimo anno, uno dei fattori più importanti da tenere d’occhio è ciò che accade all’euro. Molti si aspettano che l’euro aumenterà a seguito di una Brexit perché gli Stati Uniti e la Germania hanno spinto l’euro verso il basso nell’ultimo anno e che spingerà l’euro verso l’alto.

La verità è che l’euro è ancora fortemente sopravvalutato e molti economisti si aspettano ancora che cada. Il dollaro avrà un po ‘più di potere d’acquisto nel prossimo anno, ma non tanto quanto ha fatto. A questo punto, gli Stati Uniti e la Germania sono quelli che stanno trattenendo l’euro e le loro azioni forti probabilmente continueranno.

L’euro potrebbe mantenere un po ‘più della sua forza anche se la sterlina si rafforza. Vi sono alcuni rischi che potrebbero ulteriormente ridursi, ma la forza relativa della sterlina e dell’euro li riporterà probabilmente verso la parità.

Le coppie EUR / USD tendono ad avere un grande movimento quando i tassi di interesse sono bassi e l’inflazione è alta. Le coppie EUR / USD si riducono all’aumentare dell’inflazione e al diminuire dei tassi di interesse. È probabile che le coppie EUR / USD rimangano comprese tra 0,6400 e 0,7000 nei prossimi 12 mesi.

A causa del potenziale deflazione, gli Stati Uniti e la Germania potrebbero non seguire gli euro, se si avvicinano troppo alla parità. Allo stato attuale, sembra che l’euro stia andando alla deriva verso la parità con il dollaro.

Per molti anni, le coppie EUR / USD hanno continuato a spostarsi verso l’alto con l’inflazione e i tassi di interesse, ma hanno recentemente raggiunto la parità con il dollaro. Questo è un brutto segno per il Dollaro e si prevede che le coppie USD / EUR cadranno, ma potrebbero rimanere altrettanto forti di prima.

Finché l’euro manterrà la sua forza, gli Stati Uniti e la Germania saranno molto preoccupati e ciò potrebbe creare una situazione molto debole. Una grande svalutazione dell’euro potrebbe dare all’euro una base estremamente forte, e ciò lo renderebbe estremamente vulnerabile a un duro atterraggio nel Regno Unito.

L’USD / EUR dovrebbe essere superiore a 0,7040 e l’euro sarà inferiore a 0,6500 nei prossimi dodici mesi. Ma potrebbe uscire da quel livello in poco tempo, il che creerebbe una situazione più pericolosa per l’euro.

Un dollaro più forte potrebbe sicuramente aiutare la sterlina e l’EUR / USD, ma la stessa valuta debole è vulnerabile a un declino più rapido di quanto si aspettino i commentatori finanziari.