NZD / USD Occhi Alti Annui, Modello di Inversione AUD / NZD può Essere Superiore

Un mese dopo che la Banca nazionale svizzera (BNS) ha rivelato una possibile inversione della sua politica di lunga data di mantenimento del piolo tra il franco svizzero e l’euro, la coppia NZD / USD ha mostrato una tendenza al ribasso. Ciò è stato in gran parte guidato dalla volontà delle principali banche centrali di sostenere le loro valute. Inoltre, sussistono ancora alcune incertezze sul fatto che i piani della Banca nazionale potrebbero non concretizzarsi.

L’azione della Banca nazionale ha innescato la discussione delle variazioni dei tassi di cambio per frenare le oscillazioni volatili dei tassi di cambio. Alcuni economisti ritengono che l’improvvisa azione della Banca nazionale possa avere conseguenze di vasta portata, soprattutto in periodi di incertezza, danneggiando così sia la valuta in questione sia l’economia globale.

Un gruppo di governi stranieri ha recentemente rilasciato dichiarazioni pubbliche sollecitando le loro banche centrali a mantenere i tassi di cambio ancorato. In altre parole, questi stati sono preoccupati per i movimenti dei tassi di cambio.

I motivi alla base degli sforzi non sono chiari. Tuttavia, va notato che i tassi di cambio sono ancora in calo, e questo sentimento sta incoraggiando la Banca nazionale a intraprendere ulteriori azioni.

La ripresa economica dalla recessione globale è stata una spinta importante per l’economia americana, ma ha anche ricevuto un aumento significativo della domanda di beni e servizi. Ciò può comportare un aumento dell’inflazione e un potenziale deprezzamento dell’USD, dato che il dollaro USA è la seconda valuta di riserva più grande del mondo.

Le esportazioni statunitensi sono aumentate in modo significativo dall’ultima tornata di negoziati commerciali e il tanto atteso partenariato Trans-Pacifico sarà probabilmente completato nel prossimo futuro. Resta da vedere se questo avrà qualche effetto sul dollaro, poiché i dati recenti hanno mostrato una forte crescita economica degli Stati Uniti.

Gli esperti stanno esprimendo preoccupazione per il fatto che la revoca delle sanzioni alla fine eroderà la forza del dollaro. Nel frattempo, lo Yuan cinese è aumentato di valore, e ora si presume ampiamente che questa tendenza continuerà.

Secondo i miei calcoli, le coppie NZD / USD hanno toccato il fondo. La coppia ora mostra un evidente trend ribassista che non si vede da diversi mesi.

Una forte divergenza rialzista è evidente nelle coppie. Dalla decisione di mantenere il piolo, la coppia AUD / NZD ha subito un’enorme oscillazione, indicando la formazione di un modello di inversione che potrebbe indicare la fine della tendenza popolare.

Sarebbe sorprendente se la Federal Reserve statunitense estendesse il suo programma di stimolo nella misura suggerita da Wall Street, poiché gli sviluppi che molti vedono in Cina non sono affatto positivi. In effetti, se la banca centrale decide di rinviare il primo rialzo dei tassi dal 2020, i mercati saranno in una tendenza ribassista.

Vorrei sottolineare che, con un po ‘di fortuna, non vedo un declino a due cifre. Tuttavia, come indicato nei miei precedenti articoli, al momento sono molto ribassista sui tassi di cambio.

I livelli di supporto potenziali includono il minimo 80,00 e il massimo 88,00. Se non ti dispiace l’analisi tecnica, ti consiglierei di registrarti per una prova gratuita di Forex MegaDroid (nessuna stringa allegata).